Non solo il fegato soffre di epatite C

Fonte: www.corriere.it
A cura di: Adriana Bazzi nata a Milano, laurea in medicina ma giornalista di professione si occupa di salute e ricerca scientifica, inviata del Corriere della Sera.
La malattia fa sentire i suoi effetti anche fuori dal tessuto epatico, per esempio sui reni e sul sistema cardiovascolare. Con i nuovi trattamenti problemi collaterali limitati l’epatite da virus C non è solo una malattia del fegato. È vero che il virus Hcv aggredisce quest’organo e può provocare una malattia cronica epatica, fibrosi e persino un tumore, l’epatocarcinoma, ma la sua permanenza nell’organismo fa ben altro: crea infiammazione, che compromette altri sistemi e favorisce la comparsa di altre patologie. Ecco perché si dovrebbe parlare di malattia da virus C. Una visione nuova, di cui si è parlato a Boston in occasione della Croi (Conference on retrovirus and opportunistic infections). Spiega Giuliano Rizzardini responsabile della I Divisione di Malattie infettive all’Ospedale Sacco di Milano: «Tre pazienti su quattro, con un’infezione cronica da virus C, possono andare incontro a una serie di…continua a leggere